Foursquare è morto! W foursquare!

Posted on Posted in digital marketing, retail

coupons_e_foursquare
Adesso non ricordo bene, ma doveva essere il 2009 la nascita (o rinascita per Dennis) del tema della geolocalizzione e di Foursquare. Sò per certo che in un viaggio autunnale del 2010 mi trovavo a New York e guadagnavo cappuccini comodamente seduto sul divano del mio appartamento a Chelsea (oltre a parlare poi di Geolocalizzazione qui ).
I primi badge, i primi mayor, i primi coupons. Il wi-fi dalle vetrine di Starbucks.  Allora ero affascinato anche da Gowalla, morto dopo poco nella guerra dei badge. Allora lo strumento unico di verifica era il GPS, con tutto ciò che tecnologicamente ciò voleva dire :

  • dipendenza dal raggio dal device
  • segnale assente
  • imprecisioni per venue date in piani diversi in uno stesso edificio
  • etc

nonostante tutto ciò, la massa con cui cresce il gioco del check-in è impressionante.. impressionante come si siano poi persi per strada e non abbiano colto le possibilità di simil-competitors quali yelp o shopkick per citarne 2 a caso. Foursquare è stato sicuro comunque il “best of gamify” per quegli anni. Ma forse han giocato un po’ troppo? Sono rimasto a 45/50 milioni di finanziamenti e pare che il modello ancora non arrivi.
Sono stato anche un superuser 2* livello – salvo cancellare e correggere dati non ho visto tutti sti super poteri – proprio sull’onda della potenzialità e del coinvolgimento ma la piattaforma, ma devo dire da almeno 2 anni non apro più la applicazione che vedo ora si è anche “evoluta.”

A mio giudizio il pioniere Crowley aveva colto nel segno.. già 10 anni prima, col progetto assorbito da google, chiamato dodgeball. Unico problema, time to market. O forse bisogna coniare un nuovo termine : time to best available technology, anche un acronimo! TtBAT. Chissà oggi quanti nuovi Foursquare ci sono e ci saranno potenzialmente usando l’incrocio di gps+app+wi-fi+beacons.

Poiché ora :

  • la somma della misurazione di wifi+beacon+gps da un risultato certo e non un “near-by”. Basta cappuccini dal divano! L – Non poco anche solo per il piccolo bar, che almeno sa con certezza che siete entrati
  • almeno uno di queste “connessioni” è on. O siete in una miniera, ma il wi-fi potrebbe comunque arrivare
  • il piano dell’edificio non è più un problema, il beacon riduce di molto il raggio di interazione, così come il wifi
  • gli etc rimangono. Parliamone!